Access Point Ubiquiti NanoBeam M5 AC 5Ghz 16 dB airMax CPE

175,41

COD: NBE-5AC-16 CATEGORIE: ,

Descrizione

Rappresenta la nuova generazione di CPE della Ubiquiti in standard 802.11ac, dispositivi AirMAX all-in-one.

 

Immunità ai disturbi migliorata

 

La NanoBeam dirige l’energia in uno stretto angolo, questo permette all’apparecchio
di non assorbire l’energia di segnali RF sulla stessa frequenza, presenti nelle
vicinanze, che altrimenti causerebbero un aumento del rumore ed il peggioramento
della qualità del collegamento.

 

Design integrato

 

La radio e l’antenna sono contenute all’interno dell’involucro creando una CPE molto efficiente e compatta.

 

esempio applicazione nanobeam ac

 

software ubiquiti

 

airos ubiquiti

 

airOS v7 è il rivoluzionario sistema operativo per i nuovi prodotti airMAX ac.

 

Potenti caratteristiche wireless

 

Supporto protocollo AirMAX ac

Lungo raggio nei collegamenti PTP (Point-to-Point)

Ampiezza del canale selezionabile

PtP: 10/20/30/40/50/60/80 MHz

 

PtMP: 10/20/30/40 MHz

 

Selezione automatica del canale

Potenza di trasmissione controllabile: Automatico/Manuale

Selezione automatica della distanza (ACK Timing)

Ottima sicurezza con crittografia WPA2

Usabilità migliorata

 

– Modifica configurazione dinamica

 

– Validazione input migliorata

 

– Tecnologia HTML5

 

– Statistiche dettagliate

 

– Gamma completa di tools per diagnosi tra cui test cablaggio ethernet, diagnostica RF e analizzatore di spettro airView

 

 

 

airos test

 

Avanzate analisi RF

 

Un processore indipendente sul PCBA alimenta una seconda radio dedicata all’analisi dell’intero spettro dei 5GHz. I dati forniti dall’analisi spettrale ed il monitoraggio delle performance RF vengono visualizzati nella scheda principale e sull’analizzatore airView di airOS V7.

 

architettura multi radio

 

Riproduzione Real-Time dei report

 

Nella schermata principale sono presenti le seguenti informazioni RF:

 

– RF Persistent Error Vector Magnitude (EVM), diagrammi costellazione

 

– Istogrammi Carrier to interference-plus-Noise Ratio (CINR)

 

– Rapporto Segnale-Rumore (SNR)

 

diagramma costellazione

 

Analisi spettrale

 

AirView consente di identificare le fonti di rumore e migliorare l’efficienza delle vostre reti minimizzando le interferenze.

 

Il software esegue le seguenti funzioni:

 

Monitora costantemente il rumore ambientale

Raccoglie dati in tempo reale

Aiuta la selezione del canale ottimale e la progettazione delle reti wireless

AirView lavora in background senza la necessità di disabilitare il link wireless,
in modo da garantire continuità di servizio.

 

In airView sono presenti tre viste spettrali, ognuna rappresenta dati differenti:

 

Waterfall (cascata) – energia aggregata, raccolta per ogni frequenza

Waveform (forma d’onda) – energia aggregata raccolta

Ambient Noise Level (Livello rumore ambientale) – Energia legata al rumore in background visualizzata in funzione della frequenza

Disponibile l’aggiornamento ad AirOS v7.1 che fornisce potenti funzionalità di analizzatore
di spettro senza la necessità di dover noleggiare o acquistare ulteriori attrezzature.

 

analisi spettrale ubiquiti

 

aircrm ubiquiti

 

Gestisci il tuo business grazie ad airCRM, una suite di applicazioni per WISP che ti aiutano a gestirlo; per utilizzare la versione beta occorre iscriversi al sito www.aircrm.ubnt.com.

 

aircrm control ubiquiti

 

Grazie all’interfaccia di questa applicazione potete monitorare e gestire tutti i dispositivi in modo centralizzato.

 

Inoltre è possibile:

 

Aggiornare il firmware

Gestire le password

Monitorare ed analizzare il traffico di rete

Gestire i dispositivi

airCRM control

 

airCRM billing

 

Il software fornisce una soluzione semplice ed automatizzata per la fatturazione al cliente, promemoria pagamento, ecc.

 

Altre funzioni:

 

Creare fatture

Gestire gli account

Attivare un portale clienti

Generare report dettagliati

 

 

Tecnologia airMAX ac

 

airmax ac

 

A differenza dei protocolli Wi-Fi standard, la Ubiquiti utilizza il protocollo Time Division Multiple Access (TDMA) airMax che permette ad ogni client di inviare e ricevere pacchetti utilizzando uno slot temporale predesignato controllato da un AP controller intelligente.

 

Il metodo del time slot elimina le collisioni nei nodi nascosti e massimizza l’efficacia.

 

Esso fornisce inoltre miglioramenti nella latenza, nel throughput e nella scalabilità
del sistema.

 

Supporta la funzione QoS.

 

airMAX ac TDMA

 

Prestazioni eccezionali

 

La nuova generazione airMax ac aumenta i vantaggi del protocollo TDMA anche nella
sua scalabilità.

 

scalabilità

 

Breakthrough throughput

 

airMAX ac supporta alte velocità di trasmissione dati che richiedono modulazioni
256QAM, un significativo salto avanti rispetto al 64QAM utilizzato in airMAX. Con
l’utilizzo della tecnologia airMAX ac i prodotti della serie supportano fino a 450+
Mbps di throughput reale TCP/IP (throughput triplo rispetto ai prodotti standard
airMAX).

 

Panoramica hardware:

 

 

 

 

 

 

Caratteristiche tecniche: